Tutte le volte che senti l’acronimo CEO pensi a una persona al comando, chiamata ad essere quasi infallibile. È ancora così?

Senza girarci troppo intorno: la risposta è no.

Nel futuro del Performance Management non c’è spazio per questa visione monolitica. Ma in cosa si sta trasformando la leadership dello Chief Executive Officer? E qual è il suo nuovo ruolo nelle aziende? Se non hai la risposta a queste domande, dovresti continuare a leggere.

Partiamo proprio dalla base: la leadership.

 

CEO: è tutta una questione di leadership

 

Il CEO è prima di tutto il leader dell’organizzazione.

E’ un pilastro del Performance Management che oggi si trova ad affrontare più di un cambiamento: dalla transizione ecologica a quella digitale. E per questo il ruolo di leadership per eccellenza, sta cambiando radicalmente.

 

Chi è il leader?

Il leader è, prima di tutto, colui che guida il team verso un obiettivo condiviso. Ma deve anche riuscire a creare un rapporto con le persone che compongono il team, spronando tutti a dare il meglio.

Saper guidare bene le persone che compongono il tuo team aziendale è molto importante. Ed è anche vitale per il successo dell’azienda.

 

Una buona leadership

 

Se la leadership funziona bene, può influire positivamente su:

 

  • la qualità del lavoro di ogni persona che fa parte dell’azienda
  • la motivazione e la soddisfazione di chi lavora (e quindi anche dei clienti)
  • crescita delle vendite
  • aumento dei clienti
  • Innescare un giusto stile di leadership è quindi fondamentale per costruire una buona squadra di lavoro.

Ok. Ma in concreto com’è cambiato questo ruolo di leadership?

 

Il Ceo del futuro

 

Come dicevamo all’inizio, il nuovo CEO non può più essere l’uomo di ferro, infallibile. Deve invece riuscire a seguire le grandi trasformazioni di oggi. Dalla digital transformation alla sostenibilità ambientale, fino alla nuova mentalità nelle organizzazioni.

Per affrontare tutte queste sfide serve un CEO nuovo, molto comunicativo, tecnologico e sostenibile.

 

Le capacità del nuovo CEO

 

Il CEO del nuovo millennio deve avere ASSOLUTAMENTE determinate caratteristiche e capacità. La più importante è la capacità di abilitare le PERSONE a una resilienza maggiore.

 

Più in particolare, il nuovo ruolo del CEO è quello di:

 

  • portare innovazione continua all’interno dell’azienda

 

 

  • creare una vera e propria learning organization

 

  • avere capacità di velocità decisionale

 

Cosa deve fare il nuovo CEO

 

Fra le caratteristiche più importanti del nuovo leader ci sono anche la comunicazione e l’apertura mentale.

Ma a cosa servono?

I leader di oggi devono interfacciarsi con una molteplicità di soggetti e persone diverse fra loro, con punti di vista e culture differenti. Se riesci a mantenere una buona inclusività avrai più probabilità di trovare strumenti per interpretare i processi innovativi.

Portare innovazione continua vuol dire creare una learning organization, ovvero guidare ogni settore aziendale e ogni persona ad apprendere il più possibile dall’esterno ma anche dall’interno.

 

Ma cos’è esattamente una learning organization?

 

Learning Organization

 

È uno degli obiettivi principali per i nuovi CEO.

Un’organizzazione che apprende è un’organizzazione abile a creare, acquisire e trasferire conoscenza. Ma anche pronta a modificare il suo comportamento per accogliere nuove conoscenze e intuizioni.

 

Nuove idee

Le nuove idee sono essenziali perché l’apprendimento abbia luogo. A volte nascono da intuizioni o creatività. Altre volte arrivano dall’esterno dell’organizzazione o da persone competenti.

Qualunque sia la loro fonte, queste idee sono l’innesco per il miglioramento organizzativo. Ma non possono creare da sole un’organizzazione che apprende. Senza cambiare il modo in cui il lavoro viene fatto, esiste solo il potenziale di miglioramento.

 

Sfide e rivoluzioni

Non esiste una definizione univoca di Learning Organization. La maggior parte degli studiosi la definisce come un processo che si svolge nel tempo e la college all’acquisizione di conoscenza e al miglioramento delle prestazioni. Sicuramente è una delle sfide principali del nuovo ruolo del CEO.

Un bravo CEO, oggi, è colui che comincia a chiedersi cosa fa la sua organizzazione per le persone e non il contrario.

Se vuoi saperne di più sulle Learning Organization segui il Journal of Human Revolution di K-Rev, ne parleremo ancora.

 

Se vuoi conoscere gli strumenti per rivoluzionare la tua leadership leggi qui.

 

 

Leggi anche: Come portare il cambiamento in azienda

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.