Ne senti parlare ogni giorno e sembra che tutto debba essere incentrato su di lei. Chi? La digitalizzazione ovviamente.

Se ne parla tanto sì, ma alla fine ci sono solo poche domande a cui rispondere: che ruolo deve avere il digitale nella tua organizzazione? E cosa puoi fare affinché non prenda il sopravento?

Ma soprattutto, qual è il FUTURO del DIGITALE?

Se ancora non hai una risposta precisa a queste domande, allora dovresti continuare a leggere. Qui ti spieghiamo cosa vuol dire umanizzare il digitale, come introdurlo nella tua organizzazione e che ruolo deve avere.

Partiamo dall’inizio.

 

Cos’è la Digitalizzazione (e a che serve)

 

La digitalizzazione non vuol dire solo introdurre tecnologie digitali all’interno delle organizzazioni. Vuol dire, più in generale, dematerializzare (digitalizzare) i processi aziendali.

In poche parole significa intraprendere una trasformazione della cultura aziendale, con alcune parole chiave:

  • Semplificare
  • Accelerare
  • Ottimizzare

L’obiettivo è accorciare le distanze fra manager e collaboratori e fra i collaboratori stessi. Ma anche fra l’azienda e i suoi partner e/o clienti.

 

La Digitalizzazione in ambito HR

 

La digitalizzazione serve anche a trovare nuovi modelli di business e opportunità, soprattutto in ambito HR.

Anche qui infatti, abbracciare il digitale, vuol dire introdurre nelle organizzazioni nuovi modelli per semplificare, rendere più sicuro, efficace ed efficiente il lavoro.

In concreto cosa cambia?

Cambiano le strategie di valutazione e formazione delle persone.

Ma soprattutto può portare maggiore motivazione, coinvolgimento e voglia di innovarsi nei collaboratori.

 

Come Digitalizzare

 

In poche parole introdurre l’innovazione digitale nell’HR vuol dire affidarsi a piattaforme e software esterni per la gestione e la valorizzazione delle persone.

Ma significa anche scegliere una formazione ad hoc, che miri al cambiamento e alla trasformazione della mentalità aziendale.

Passare all’innovazione digitale non vuol dire solo ottimizzare, velocizzare e rendere più sicuro il lavoro di gestione delle persone e i loro risultati. Se scegli i software e i team giusti, potrai riuscire a creare anche un clima più equo e etico.

Ma a che ti serve un clima più equo ed etico?

Ti serve perché aiuta le persone ad essere più coinvolte nello sviluppo dell’azienda, quindi più motivate e produttive.

 

Umanizzare il digitale

 

Introdurre cambiamenti di questo tipo, introdurre il digitale in azienda non è semplice. Puoi rischiare di esserne travolto.

La soluzione la trovi nel FUTURO della digitalizzazione, che non è digitalizzare le persone, l’azienda o i processi ma, al contrario, umanizzare il digitale.

Cosa vuol dire?

Vuol dire cercare di utilizzare il digitale per rispondere ai bisogni delle persone. Ecco cosa devi fare per riuscire in tutto questo:

 

 

  • Gestire l’integrazione della tecnologia nella forza lavoro

 

  • Migliorare l’esperienza dei dipendenti

 

  • Costruire una cultura dell’apprendimento agile e personalizzata

 

  • Incorporare diversità ed essere inclusivi

 

  • Stabilire metriche per la valutazione del capitale umano

 

 

Il futuro del Digitale

 

“Una destinazione non è mai un luogo, ma un nuovo modo di vedere le cose” (Henry Valentine Miller, 1891-1980, scrittore, pittore, saggista e reporter di viaggio statunitense)

 

La cosa più importante che devi tenere a mente è che la Digital Transformation dipende dalle persone.

Si tratta di introdurre una nuova mentalità, sviluppare una nuova emotività, e infine una nuova intelligenza.

L’organizzazione la crei con la comunicazione, con un dialogo organizzativo. Quando hai molti strumenti che facilitano questo dialogo all’interno dell’organizzazione, aumenta anche lo sviluppo.

 

Digital Revolution

 

La digital transformation, se usata secondo l’ottica di umanizzare il digitale, può aumentare produttività ed engagement.

Può sviluppare ambienti più collaborativi, in cui le nuove tecnologie e i bisogni delle persone si intrecciano e si sostengono a vicenda. In questo modo aumentano anche l’efficienza del sistema produttivo, il benessere dei lavoratori e la qualità della produzione.

 

Se vuoi sapere di più sui software e gli strumenti del digitale, leggi qui.

 

Leggi anche: Ecco il futuro del CEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.