Come manager HR, è importante prendere in considerazione la sostenibilità lavorativa all’interno dell’azienda. In un mondo in cui il benessere dei dipendenti e la loro capacità di gestire lo stress sono sempre più importanti, e ci sono alcune cose che un manager HR può fare per incrementare la sostenibilità lavorativa. Qui te ne spieghiamo alcune senza girarci intorno.

 

Cosa puoi fare per incrementare la sostenibilità nella tua azienda?

 

  • Promuovere un ambiente di lavoro positivo e supportivo. Un ambiente di lavoro positivo può aiutare i dipendenti a sentirsi motivati e soddisfatti del loro lavoro, il che può aumentare la loro produttività e ridurre lo stress. Per creare un ambiente di lavoro positivo, il manager HR può incoraggiare la comunicazione aperta e trasparente, offrire opportunità di formazione e sviluppo professionale, e creare programmi di benessere che incoraggino la salute mentale e fisica dei dipendenti.

 

  • Favorire la flessibilità lavorativa. La flessibilità lavorativa può aiutare i dipendenti a bilanciare i loro impegni personali e professionali, il che può ridurre lo stress e aumentare la loro soddisfazione sul lavoro. Il manager HR può promuovere la flessibilità lavorativa offrendo opzioni come il lavoro a distanza, orari flessibili, e possibilità di lavorare a tempo parziale.

 

  • Gestire le aspettative dei dipendenti. Le aspettative eccessive o irrealistiche possono causare stress e burnout, quindi è importante che il manager HR gestisca le aspettative dei dipendenti in modo equo e trasparente. Questo può includere la creazione di una chiara desc

 

Cos’è la sostenibilità in ambito HR

La sostenibilità in ambito HR si riferisce all’adozione di pratiche e politiche aziendali che hanno come obiettivo il mantenimento di un equilibrio sostenibile tra le esigenze dell’azienda, quelle dei dipendenti e quelle della società nel suo complesso.

In altre parole, la sostenibilità in HR si concentra sulla creazione di un ambiente lavorativo in cui le persone possano prosperare e sviluppare le loro competenze, mentre l’azienda è in grado di soddisfare i suoi obiettivi di business in modo responsabile e rispettoso dell’ambiente e della società.

Interviene direttamente sull’equità, il benessere dei dipendenti, l’etica delle assunzioni e delle politiche di licenziamento, e la gestione responsabile delle persone.

 

Perché scegliere la sostenibilità

Ci sono molti motivi per cui un manager HR dovrebbe investire nella sostenibilità in ambito HR. In primo luogo, la sostenibilità può aiutare a migliorare la reputazione dell’azienda, aumentando la fiducia dei clienti, dei dipendenti e degli investitori. Inoltre, la sostenibilità in ambito HR può contribuire a ridurre i costi aziendali a lungo termine, ad esempio attraverso il ridimensionamento del turnover dei dipendenti e il miglioramento della loro produttività. Infine, la sostenibilità può contribuire a creare un ambiente di lavoro più positivo e soddisfacente per i dipendenti, aumentando la loro soddisfazione e la loro lealtà nei confronti dell’azienda.

 

Obiettivi sostenibili

 

Molti studi e ricerche indicano che sempre più aziende italiane stanno investendo nella sostenibilità. Le aziende italiane stanno adottando diverse misure per implementare la sostenibilità nella gestione HR, come ad esempio:

 

  • Promuovere la diversità e l’inclusione: alcune aziende stanno incoraggiando la diversità nei team di lavoro e l’inclusione di dipendenti con disabilità o appartenenti a gruppi sottorappresentati.
  • Adottare politiche di gestione del tempo flessibile: le aziende stanno offrendo opzioni di lavoro flessibili, come il lavoro da casa o il part-time, per migliorare la qualità della vita dei dipendenti e ridurre le emissioni di gas serra causate dal trasporto.
  • Investire in formazione e sviluppo: le aziende stanno offrendo opportunità di formazione e sviluppo professionale per aiutare i dipendenti a sviluppare nuove competenze e aumentare la loro produttività.
  • Ridurre lo spreco di risorse: le aziende stanno implementando misure per ridurre lo spreco di risorse come l’acqua, l’energia e i materiali, adottando pratiche sostenibili nell’edilizia e nella produzione.
  • Promuovere la salute e il benessere dei dipendenti: le aziende stanno offrendo servizi

 

Leggi anche: Come sta andando il fenomeno del quiet quitting?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.